Utilizzando un nodo locale

Tu sei qui:
<Tutti gli argomenti

È possibile utilizzare un nodo remoto o locale per sincronizzare il vault Haven. Questo articolo descriverà il processo per utilizzare un nodo locale.

È vantaggioso per gli utenti e per la rete utilizzare un nodo locale, se possibile. Richiederà molto spazio sul disco rigido (30 GB +) ma offre diversi vantaggi:

  • Non dipende da altri nodi per elaborare le transazioni
  • Migliore sicurezza- (meno suscettibile all'attività dannosa del nodo che potrebbe provare a tracciare il tuo indirizzo IP, ecc.)
  • Un maggior numero di nodi in esecuzione sulla rete offre a tutti una migliore sicurezza e resilienza

Per utilizzare un nodo locale è necessario seguire questi passaggi:

Vai a https://havenprotocol.org/products/ e seleziona il vault CLI per il tuo sistema operativo.

Scarica e salva la cartella. Apri la cartella e seleziona havend

Fare clic per aprirlo ed eseguirlo utilizzando il terminale.

Inizierai quindi a sincronizzarti con la rete Haven. Questo richiederà del tempo per essere completato. Una volta terminato verrà visualizzato SINCRONIZZATO OK

Dopo aver impostato e aperto un account del vault desktop, dovrai sincronizzarlo con la rete. Questo può essere fatto come segue:

Got to: IMPOSTAZIONI

Dal menu a tendina del nodo selezionare Nodo personalizzato

Quindi immettere quanto segue nelle caselle Indirizzo nodo e Porta nodo:

Indirizzo nodo: http://localhost

Porta: 17750

Quindi fare clic su COLLEGARE. Il tuo vault troverà quindi il tuo nodo locale (daemon) e si sincronizzerà con la rete.

NOTA: È importante che non esegua alcuna CLI o altri depositi utilizzando il nodo locale poiché potrebbero interferire e impedire la connessione.

Precedente Sincronizzazione del tuo vault
Il prossimo Menu dashboard
Sommario
it_ITItaliano